Calendario

Mag 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 << < > >>
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

Avviso

Chi c'é online?

Membro: 0
Visitatore: 1

rss Sindicazione

14 Set 2011 - 04:21:26

continua




03/09/10





Buongiorno
principessa!





Cazzo,
ieri siamo rimasti chiusi fuori! Sono entrato dalla finestra di Eric
arrampicandomi sullo scivolo che era sul tavolo.





 





Ma
quanto è carico? “dì a silvia giaron di non mettermi più in copia”.





Osteria
che disturbo!





 





06/09/10





Che
palle gli suoceri. A nin poss più.





 





Ma
quant’acqua ho preso ieri in pietra!





 





Come
si fa ad innamorarsi di Andrea? Dora è innamorata, Nunzia mi dice che tante
altre ci andrebbero addirittura anche a letto. Guarda che l’universo femminile
è ben strano veh! È bruttino, ha degli occhi che sembra che abbia bevuto 2
litri di grappa, cicciottello. Mah.





 





Chissà
se questo giro c’è della posta… sarebbe bello avere novità, no? Ho anche
l’opportunità di verificare stasera





 





08/09/10





Niente
posta





Gitarella
a cannes per la coppietta.





 





Non
so bene cosa fare con me stesso. Ho l’impressione di giocare una partita a
bigliardino, agitare tanto le stecche e far girare i giocatori senza però mai
colpire la pallina in pieno, solo affanno, energie mal spese.





 





Ma
che si facciano inculare quei due lì. Mi dispiace tanto per la moglie e la
figlia ma alla fine non sono comunque cazzi miei.





 





THE
KNIVING SLUT





 





 





10/09/10





Scrivere
una lettera su mia suocera.





Qua
mi diverto.





 





Scenario.
Lina ieri sera piangeva, mi ha fatto stare malissimo soprattutto perché non mi
ha detto la causa.





Ho
allora iniziato a pensare ai vari problemi che potesse avere, dal rapporto
soffocante con i bimbi in questo momento, dalla madre che può averle inculcato
in testa qualcosa di strano, a pensare quindi ai vari scenari e anche al fatto
che avesse potuto ricevere della posta diciamo rivelatrice, magari una foto mia
in via emilia ovest, o… una lettera di qualcuno che io possa aver ferito
recentemente, magari la troia che le ha scritto per vendicarsi di questo. Come
potrei reagire a questo? Cosa potrei dire a Lina?





 





13/09/10





Anniversario
di matrimonio, 7 anni!





 





I
suoi commenti se li può portare con sé. Tipo che i miei figli hanno un padre
assente o che sono dei mostri, che sono provocatori. Una nonna del cazzo, che
sta 9 mesi senza vedere i suoi nipoti e tutto quello che gli porta è un gilet
slavato per Cleo (tra l’altro neanche un pensiero suo ma da parte di un cugino
di Lina) e una camicetta per Eric. Alla faccia della presenza nell’educazione
dei nipoti. Ci siamo azzardati a chiedergli di tenere i nostri figli per un
pomeriggio, quello del matrimonio di Riccardo e Elena, al solo pensiero le è
venuto un eczema in volto e ha avuto il desiderio di anticipare il partenza per
non rischiare. Che gesto d’amore nei confronti dei miei figli e di mia moglie,
commuovente.





Mio
suocero lui non dice un cazzo, fa quello che gli dicono. Lo ha scelto bene.





Di
voi non ho bisogno e basta fare il ragazzo educato che comunque sia vi sta ad
ascoltare, vi accoglie, vi intrattiene, vi offre il suo pane. Basta. Avete
rotto. L’affronto e la provocazione nei miei confronti possono anche passare, non
tollero però che vengano rivolti ai miei genitori. Io dico che un cazzo di
pomeriggio all’anno avreste potuto tenerli i vostri nipotini, se non altro per
il fatto che siete al corrente dello stato fisico  e morale dei miei genitori. Non avete nemmeno
l’imbarazzo di porvi il pensiero. E di tutto questo non riesco nemmeno a
parlarne con Lina, per non ferirla, perché nonostante tutto rimanete i suoi
genitori, parola che nel vostro caso esprime solamente la genitorialità del
termine, coloro che l’hanno messa al mondo, per il resto mia moglie ha dovuto
fare un po’ da sola.





Nemmeno
capaci di alzare il culo e darci una mano ad apparecchiare, sparecchiare o far
da mangiare, veramente degli inetti. Che delicatezza avete, che attenzione
potete dare alla gente che vi sta intorno se non vi accorgete nemmeno del
trambusto che vi trascinate appiccicato come un mantello? Vostra nuora non vi
parla più e nemmeno viene a trovarvi, l’unica spiegazione che vi date è che “ha
dei problemi nella testa”?





Fatico
a comprendere dove finisca la vostra stupidità e dove inizi il cinismo, il
confine tra la cattiveria, la provocazione e l’ottusità. Tolleranza zero
adesso, o quasi, devo lasciare comunque un canale aperto per non andare ad
intaccare il rapporto che ha Lina con loro. Non voglio però che i miei figli
vengano contaminati dal loro modo di vivere e pensare.





Vermi
nel mio cibo.





 





 





Prendila
così, non dobbiamo farne un dramma





 





14/09/10





Ah
ahhh. Qualcosa le si è sbloccato in testa, adesso è fredda non saluta nemmeno più,
si gira dall’altra parte la vacca. Eh eh. Alla prima occasione bisogna
chiederle cosa c’è che non va e poi dirle che a lei io non farei mai del male e
che soprattutto sono sincero. Fare magari anche come dice Michele in merito
alle provocazioni, rispondere tipo: “davvero?” “Boh”.





Comunque
sia questo mi eccita un casino, è magari finalmente arrivata l’occasione per
farla scappare da qui. Anche se dubito fortemente lo faccia a breve visto
l’intenso legame che la tiene ancora qui. Con benedetti non sta più tanto bene
mi sembra, lui ha una faccia tiratissima e non mangiano o prendono nemmeno il
caffè più insieme. Spero davvero sia un periodo brutto brutto per lei. Chissà
cosa le ha consigliato il papà durante questi giorni e chissà cosa pensa delle
attuali discussioni politiche sulla prostituzione usata per fare carriera, lei
in fondo è un po’ la regina in questo.





Con
benedetti sembra molto distaccata, anche dalle altre ragazze del laboratorio o
almeno spero, è talmente falsa quella troia che riesce a farti pensare
l’opposto di quello che ha nella testa.





Nunzia
mi conferma quanto il mio capo manifesti amore nei confronti della figlia e
della moglie, fa vedere foto in giro eccetera. Un po’ secondo me lo fa per
sviare l’attenzione.





Adesso
nunzia se ne salta fuori dicendo che la vacca sta a disposizione di Salieri,
secondo lei per avvicinarsi e inserirsi nell’ufficio che fanno qui sotto.
Potrebbe essere vero effettivamente, l’alternativa sarebbe di restare da sola
con Interdi? Un incentivo a licenziarsi no? Vedrai che ci riesce a farsi
mettere qui. Vedremo.





 





16/09/10





Bella
giornata a Napoli ieri.





La
troia è sempre più seria in mia presenza, sono eccitatissimo! Sembra proprio
che qualcosa si sia rotto tra di loro, non spero altro. È la volta buon che se
ne va, daiiii. Sono eccitatissimo.





Bisogna
che la becchi prima e che le dica che da quando è tornata dalle ferie è più
seria, sei stata in francia?  io non le
farei mai del male, eccetera. Sarebbe più opportuno però farlo di fronte ad
altre persone per metterla in difficoltà.





Siiiiiiiiiii!!!!!!!!!





Con
Benedetti è grigia proprio eh, lui non mangia più con lei, viene in mensa 5
minuti prima apposta. Sono buffissimi. Anche lui ha una faccia bella tirata,
devono aver fatto una bella litigata spero. hihihhihihihiih





 





Prossima
settimana lui è in Russia, diamo un’occhiata alla posta.





 





17/09/10





Che
palle!





Non
riesco a togliermi dalla mente il pensiero di lei che se ne va da qui e di
conseguenza un paio di insulti che gli butterei li. Arriverà questo giorno?
Quando? O è come i tartari del deserto?





 





20/09/10





Finisco
di scrivere la lettera a mia suocera.





Venerdì
mentre uscivo l’ho incontrata, era in chiaro imbarazzo, quasi non salutava. Le
ho detto che mi sembrava seria da quando è tornata dalle ferie, ha farfugliato
qualcosa in merito al fatto che sta aiutando salieri. A disagio con me, mi
sembra buono.





 





27/09/10





 





Sento
io troppa tensione in azienda o veramente esiste? C’è crisi nell’industria in
generale, magari quella gente che una volta quando era stanca di lavorare
riusciva a trovare un’alternativa altrove, ora è costretta a rimanere sul posto
di lavoro e l’azienda sta pagando queste frustrazioni. L’impossibilità di
vedere un’opportunità di evasione crea una certa tensione che sfocia nella crisi
e nell’ansia.





C’è
solo adesso questa tensione o, come direbbe Michele, la vedo solo adesso? In
queste dimensioni se non altro.





È
chiaro che al buio si fa fatica a trovare l’interruttore per illuminare la
stanza. Quando c’è luce sappiamo bene dov’è, ma in quella situazione non ne
abbiamo necessità.





Gente
che si licenzia, nonostante il periodo di crisi generale, come atto estremo,
non c’è più sopportazione.





I
dirigenti fanno i finocchi con i culi degli altri, famiglie di operai in balia
di speculatori. Ti si incula ma con il sorriso sulle labbra, dacci una mano a
fottere milioni di euro, siamo i più furbi. Loro con la loro buona uscita, con
la pacca sulle spalle da parte della proprietà, o parte di essa, quella
storica, il 50% italiano della ditta, quella che dopo un bicchiere di troppo ti
organizza la maratona a gniuiorc e che se ci vai ti senti come uno di loro, anche
se poi ti rovini le ginocchia e rischi la sedia a rotelle a vita, comunque
avanti, a camminare come loro con le braccia larghe e trascinando i talloni,
come cauboi padani; c’hai il cognome che finisce con la i quindi sei uno buono,
avanti a parlare come loro, a fare gli stessi errori grammaticali, ad usare le
stesse locuzioni e a raschiarsi la gola come il CAPO all’inizio di una frase.
Vi vomito addosso. Avanti le Cesy Phantoni (col ph) “al giorno d’oggi per avere
soldi successo e fama bisogna essere un poco puttana” e indietro chi lavora
veramente e rimane fuori dai giochi di potere. Fanculo questo sistema che sta
portando l’industria italiana al baratro.





 





Lo
scazzo è arrivato venerdì scorso, contro Beppe.





Ne
è valsa la pena? Cosa ne volevo trarre? Essere preso più in considerazione a
livello professionale, per il momento sembra funzioni (quanto è presto per
dirlo però). Parallelamente volevo infangare ancora un po’ di più la troietta,
che ai suoi occhi è ancora una vittima di gelosie nostre (mie, di vecchi e
mignola, forse anche andrea e maurizio spero). Mi sto augurando che carla se ne
vada da qui, per la mia salute (non sopporto neanche più di vederla) e per la
salute dei miei colleghi che, a quanto pare, sembrano essere più numerosi di
quanto non pensassi ad avere antipatie nei suoi confronti. Soffro di una forte
gelosia, per il posto e peso che carla ha preso nella considerazione di
Giuseppe. Il paradosso è questo, Giuseppe ha sempre avuto nei miei confronti
una condotta di piena condivisione su tutti gli argomenti lavorativi. Ora
invece il suo primo pensiero va a questa ragazza dalle dubbie capacità lavorative
e dalle certe capacità manipolative. “punto in alto io”, “sono ambiziosa” mi
diceva. Però non è che avesse grandi capacità professionali. È riuscita
comunque alla fine ad ottenere di avere lei i contatti con i servizi qualità
dei clienti italiani e stranieri nonostante un inglese imbarazzante. Un indice
della considerazione che ha l’azienda nei suoi confronti è dovuta al fatto che
nonostante la scarsa esperienza le venga riconosciuta una relativa importanza,
tale da imbarazzare i più prossimi colleghi che invece non beneficiano degli
stessi riscontri. Mi disse delle raccomandazione che aveva e che l’avevano
fatta entrare in azienda, un suo parente sarebbe amico del figlio del
fondatore. È chiaro che il suo curriculum sia arrivato nelle mani dei suoi
superiori su di una corsia più che preferenziale e che questi per accontentare
il Padrone se la coccolino più del dovuto.





 





 





 





28/09/10





Una
notte insonne, era da parecchio che non mi capitava, lo scazzo annunciato è
vicino e ne ho una gran voglia! Di sicuro mi aiuterà il traffico, il CERSAIE è
sempre più fastidioso. Cesira fantoni, mi è venuta in mente questa signora a
parlare di cersaie, nessuna connessione con la fiera, solo una associazione di
idee.





E
a pensarci la Cesy Phantoni esiste e non è tanto lontana, al giorno d’oggi per
avere soldi successo e fama bisogna essere un poco puttana (Francesco Guccini).





 





01/10/10





Sono
incazzato nero.





Ieri
Dora ha iniziato alle 4 del mattino e nel pomeriggio è poi andata a fare le
cotture ai portali, dice che Interdi ha detto a carla di mandargliela che lei
doveva rimanere qui a disposizione per la tracciabilità. Ma siamo scemi? Non
esiste propriojhjkjjjk,,





 





4/10/10





Lo
scazzo è arrivato venerdì scorso, contro Beppe.





Ne
è valsa la pena? Cosa ne volevo trarre? Essere preso più in considerazione a
livello professionale, per il momento sembra funzioni (quanto è presto per
dirlo). Parallelamente volevo infangare ancora un po’ la troietta, che ai suoi
occhi è ancora una vittima di gelosie nostre magari (mie, di vecchi e mignola,
forse anche andrea spero)





 





11/10/10





Tanto
va la gatta la lardo che ci lascia lo zampino. Non c’entra niente ma cavolo è
da un po’ che non vengo qui a scrivere. In più oggi è lunedì e correi essere
ancora a letto a dormire. Stasera Lina inizia a dare lezioni di fronscese,
spero le piaccia, in merito alla sua bravura non ho dubbi.





Michele
mi chiede quando vedrò i miei suoceri, spero il più tardi possibile. Lui dice
che prima o poi dovrò affrontarli, o meglio, affrontare lei, mia suocera, e che
non dovrò cadere nella sua trappola di provocazioni. A fare ciò mi sto
allenando qui con la troietta, non che provochi, tutt’altro, comunque la sto
ignorando sempre più, voglio che mi stia su da dosso professionalmente, la
voglio cacciare!





 





Di
facile interpretazione: appena ricevute le ultime due buste paga, la prima cosa
che ho fatto è stata quella di conteggiare quanti giorni di ferie ho a
disposizione. Trarre le conclusioni di questo non è difficile.





 





12/10/2010





Pretending,
still.





 





 





21/10/10





Di
ritorno da parigi.





Si
sente trattata male. Vedi il messaggio che mi ha mandato quando le ho
praticamente messo giù il telefono. Nunzia mi dice che ha anche reagito male
l’altro giorno, secondo lei andrea non l’aveva salutata, cosa le ha detto? Mi
sembra “questa situazione non va bene” o qualcosa del genere.





Devo
riuscire a farla tendere ancora di più! Spero che Dora si sia sfogata con lei
in merito alle confidenze che le fatto su Andrea.





 





Ho
notato ora che i primi 3 lunedì di novembre non sarò in ufficio, il primo è
festa, l’8 barcellona e il 15 audit sodexo anche se questo è più una speranza
che altro, è sull’ambiente.
Buono buono.





 





25/10/2010





Attention à ne pas se tromper de cible. Je ne dois pas
viser Giuseppe, au contraire, il est important de lui donner confiance en se
montrant disponible, tranquille et surtout ne montrer aucun rancœur, vers
personne. Lui faire comprendre que ça, permettra de lui faire penser que je n’agis
pas autant que blessé ou manipulé par autre personne jalouses mais parce que je
l’aime bien et je ne veux pas qu’il se gâche la vie privé et professionnel par
quelque opportuniste.





D’autre part il faut travailler sur elle aussi, lui
gâcher la vie au boulot. Je dois trouver le système. Les points de forces seront
de lui faire avouer sa maladie au responsable du personnel ou Interdi/sorcini
et avec cela faire comprendre aux gens qu’elles s’est foutu de leur gueules.
Cela est l’arme plus efficace mais aussi plus délicate, elle peut balancer ma
thérapie par dépit. Le reste est de lui faire perdre de la valeur sur le plan professionnel
et personnel prêt de son entourage, salieri, benedetti, claudia aussi et
uffqualità.





 





Allora,
inviata adesso richiesta di correzione scheda prodotto, subito salta su
fisichella a spada tratta a difendere chi l’ha emessa, l’ho messo a sedere
subito dicendogli che système u scrivono così sugli imballi.





“beh
va beh” ha risposto.





Il
succo è che lo prende come una lotta tra me e la troia. Ed è veramente così. Mi
chiedo se io debba veramente mascherarlo questo fatto. A lui non piace e fa
finta di non recepirlo, nel senso che mi dice addirittura che cancella i miei
messaggi sulle schede perché sa che ci guardo io (tradotto: scrivi pure quello
che ti pare contro l’operato di Carla che tanto non lo considero, so che è solo
per cagarle il cazzo) e poi se ne viene fuori cercando di far passare l’errore
come una richiesta di legge. In questo caso non lo era ed ha quindi cercato di
uscirne subito manifestando con leggerezza disinteresse.





Questo
non mi dissuade, anzi, visto che sono riuscito ad interpretarne il senso, lo
identifico come un obiettivo sensibile.





Tenere
come monito il fatto che lei è capace di creare dei casini da sola, agli altri
e a se stessa, anche senza il mio contributo.





 





03/11/2010





Nessuna
nuova, buona nuova. Continuo ad ignorare carla in ogni modo possibile, non la
saluto, non le parlo, niente. Cosa sono quei brufoli enormi che ha sulla
faccia? Stressata la bambina eh! Adesso ha iniziato a lavorare più
assiduamente, cerca di farsi vedere più attiva. Secondo me sta passando un
periodo di merda, si trova in ufficio da sola con Interdi, la sera la passa in
compagnia di benedetti. Diciamo che non è proprio il massimo della vita,
soprattutto se si pensa al fatto che questa relazione sia una seconda o terza
scelta per lei, giusto per sopperire alla noia e alla solitudine. Lei stessa mi
ha detto che era un’altra delle sue storie del cazzo e tra l’altro si vergogna
a fare sapere in giro che sta con lui.





Merda,
avevo l’occasione per controllare la loro corrispondenza, persa. Sarebbe stato
un vantaggio enorme.





Sto
vivamente pensando di fotocopiare quanto trovato, devo solo pensare all’uso che
potrò farne. In via cautelativa come protezione da eventuali rappresaglie che
possono prendere contro di me e farle passare come provvedimenti aziendali.
Devo stare attento a non fare in modo che diventino però un’arma a mio
svantaggio, andranno utilizzati con massima cautela. Devo pensare anche a dove
poterli archiviare.





 





Nel
frattempo ho visto l’avvocato, mi dice che passati i 15 anni dal fatto il
codice penale e civile non considerano più niente, tutto decade. Non mi par
vero, magari posso informarmi altrimenti. Devo comunque trovare una soluzione
alternativa per fargli pagare quello che ha fatto e prendermi questa rivincita
sulla mia vita, nonostante di anni ne siano passati 23. Cosa si potrebbe fare
escludendo l’omicidio o altre ritorsioni che possano mettere in difficoltà me e
la mia famiglia?





 





Oggi
proprio non ne ho voglia di stare qui seduto a lavorare, ho due palle che metà
bastano. Prossima settimana Barcellona, si parte domenica pomeriggio alle 1845.





 





4/11/2010





Creando
tensione;





io: Non mi mettere in copia nascosta





Carla: Perche'?





Carla: Ciao,





visto che mi è già stata fatta notare la cosa due volte, rispondo a
tutti voi che ho messo in copia nascosta nella mia mail di risposta ad
Esselunga.





Non me ne vogliate, ma è stato fatto solo per non creare una lista
di persone in copia lunga un chilometro e per farvi comunque arrivare la
comunicazione.





Io: Non tenere nascosti i referenti, lefevre e malvicini parlano
anche con me. se hanno bisogno possono contattare anche me sapendo che sono al
corrente. Non capisco perché tu nasconda.





Piuttosto montana a questo punto hanno la risposta al reclamo?
Sono loro i contatti diretti di esselunga





Carla: Ripeto non volevo nascondere proprio niente era solo per
farvi arrivare la comunicazione senza mettere troppe persone in copia.





La prossima volta metterò anche te.





Io: Ma non vanno spiegate queste cose e non c’è un limite alla
lista di distribuzione.





I clienti devono sapere con chi poter parlare senza limitargli
il contatto a te e Giuseppe, l’inalca è più grande. Ripeto, lavoro qui anche
io.





Montana?





Carla: Non volevo limitare il contatto di nessuno, anzi, ho
aggiunto due destinatari in più a quelli che già avevano messo loro.





Ripeto, recepito il messaggio, la prossima volta ti metto in copia.





Montana sa già, ti ho appena girato la mail.





Ciao





Io: Speriamo, oggi sono molto ottimista.





 





05/11/10





Forse
ci sono cambiamenti per il viaggio, magari il capo non viene…





Contrordine,
mi sa che viene. Effimera speranza.





 





15/11/10





Non
è venuto!
Great time on my own!





 





Ostracizzare
la troia. Continuo a non salutarla. Interdi ha chiamato in merito ad una visita
dicendo che magari l’avrebbe fatta seguire a Carla, il mio commento “oddio” è
stato ben recepito e mi ha risposto che forse era il caso che la seguisse lui
allora. Perfetto! Devo trovare solo il modo di screditarla anche con il suo
entourage, dire magari a Cerè che lei mi ha riferito che lui pensa ch’io sono
uno stronzo. Con Salieri anche, è fondamentale, poi cantarelli. Con Salieri ho
iniziato dicendogli della volpe e del tasso, ho messo il primo semino.





 





16/11/10





Stamattina
durante la visita di burger king ce la troviamo in produzione a girarci intorno
per farsi vedere. Beppe non l’ha presentata e questo mi ha fatto godere tanto,
e lei continuava a girarci intorno, da benetti fino al palletizzatore. Agli
impasti le dico subito: “ti sei persa? Cosa fai qui?” lei: “vi ho preceduti”
io: “eh, ti abbiamo visto, adesso puoi anche tornare su” lei: “sto facendo il
mio lavoro, guarda che sei l’unico a cui non va bene come lavoro” ma già le
voltavo le spalle.





Dora
non la trovo affidabile. Va usata per darle le informazioni che intendo darle,
usarla come filtro, fare finta di non sapere del suo doppio gioco e fingere di
confidarsi con lei. Le potrei dire che nessuno la sopporta più a parte fisichella,
da andrea a stefania, motti e Interdi.





Da
non dimenticare che a seguito della telefonata con Interdi di cui sopra, è poi
arrivato un suo messaggio in merito ad un reso di pomona tours del quale aveva
perso le tracce, gli ho risposto dicendogli che lo avevo affidato a carla e
dora per analisi da più di un mese. In copia c’erano hamb, quality (quindi
salieri, benedetti, sorcini, sacchelli, sichel, lucia), mignola, dora, fisichella,
sara, silvio e lei.





 





Nuovo
titolo per un libro: the world is flat, il mondo è piatto





 





Quanta
ansia ho ancora addosso? Cosa devo fare per eliminarla e cosa devo mettere a
posto per evitare di produrne altra? Devo riuscire ad affrontare i miei
fantasmi, prenderli per il colletto e dargli due begli schiaffi in faccia.





 





Fisichella
oggi è stanco ed incagabile.





 





Bon,
stasera palestra, non c’è nemmeno Elena quindi riuscirò a fare la scheda
completa e mi rimarrà tempo per fare dei traversi. Magari chiedo a Daniele di
farmi sicura, ben venga, uno in più, farà piacere anche a lui. Mi dispiace per
Elena comunque, mi da una buona carica. Se non fosse stato per lei non avrei
ancora attaccato le pareti e tantomeno gli strapiombi.





 





 





17/11/10





Osteria,
sto imparando a calmarmi e stare calmo nei momenti necessari. Stamattina l’ho
incrociata nel piazzale, sembrava mezzogiorno di fuoco, ci venivamo incontro e
il tempo sembrava interminabile, sarà forse perché in caso di stress il nostro
metabolismo accelera. Faceva fatica a sostenere il mio sguardo, alla fine mi da
il buongiorno al quale io rispondo solamente continuando a guardarla negli
occhi con aria di sfida e con un mezzo sorriso sfottente.  





 





19/11/2010





Ieri
notte ho sognato serpenti, ero sdraiato sul divano e questi erano su un mobile
vicino ai miei piedi. Stavano per la maggior parte del tempo fermi, o si
muovevano molto lentamente, impercettibilmente. Il più piccolo che era il più
vicino a me proprio sul piano di questa credenza attirava gli altri per
accoppiarsi. Io cercavo di farli scappare dando dei colpi al mobile con i miei
piedi, facendogli sentire le vibrazioni. Il mio stato d’animo era alternato tra
sensazione di controllo a tratti e perdita in altri, paura, angoscia, disgusto,
protezione nei confronti dei miei bimbi da questi serpenti. Durante il sogno i
serpenti sembravano aumentare attratti da questo in primo piano che aveva sulla
parte laterale del collo una protuberanza atta ad accogliere un compagno per
l’accoppiamento.





 





Lanciata
la bomba atomica. Bum.





Admin · 31 visite · Lascia un commento
Categorie: Prima categoria

Link permanente al messaggio intero

http://liquidodigoverno.blogattivo.com/Primo-blog-b1/continua-b1-p9.htm

Commenti

Niente Commento per questo post ancora...


Lascia un commento

Statuto dei nuovi commenti: Pubblicato





Il tuo URL sarà visualizzato.


Prego inserisci il codice contenuto nelle immagini


Testo del commento

Opzioni
   (Imposta il cookie per nome, email e url)